Il design torinese di Pininfarina protagonista del nuovo aeroporto di Istanbul

Published on: 24 dicembre 2015

Filled Under: news

Views: 699

Tags: , ,

Ci sarà l’impronta torinese nel nuovo aeroporto di Istanbul: la gara internazionale per il design della torre di controllo è stata vinta da Pininfarina! Il nuovo aeroporto di Istanbul dovrebbe essere inaugurato nel 2018, e nei progetti di Erdogan dovrà diventare uno dei più grandi aeroporti del mondo. Aspettiamo di vedere dal vivo questa creazione, ovviamente sbarcando nel nuovo IST con i voli Turkish Airlines da Torino!

Torino – Pininfarina con Aecom si e’ aggiudicato il concorso internazionale per la torre di Controllo del Traffico Aereo regionale (ATC) e per l’edificio tecnico del nuovo Aeroporto di Istanbul. Il progetto elaborato da Aecom, societa’ di infrastrutture globali integrate, e Pininfarina e’ stato scelto tra sei soluzioni proposte da studi internazionali di architettura, tra i quali Zaha Hadid, Fuksas, Moshe Safdie, Grimshaw-Nordic e RMJM.
“La torre di controllo aereo del Nuovo Aeroporto di Istanbul – ha spiegato Yusuf Akcayoglu, amministratore delegato di IGA, consorzio di cinque contractor leader turchi che si e’ aggiudicato la concessione per costruire il Nuovo Aeroporto di Istanbul come contractor per l’ingegneria, gli approvvigionamenti e la costruzione – sara’ una struttura iconica, visibile a tutti i passeggeri che transiteranno per l’aeroporto. Cercavamo un design straordinario adatto ad un aeroporto del 21esimo secolo e, al tempo stesso, coerente alla tradizione unica di Istanbul. Abbiamo ricevuto proposte eccellenti da tutto il mondo e siamo lieti di proclamare il team di Aecom e Pininfarina vincitore del concorso”.
“Il nostro obiettivo, come in tutti i nostri progetti – ha detto Paolo Pininfarina, presidente di Pininfarina – e’ stato lo sviluppo di un’idea su misura che rappresentasse l’identita’ di design del nostro partner portando, allo steso tempo, una prospettiva estetica nuova”. (AGI)

(24 dicembre 2015)
.

165850845-ae5e22c2-9706-402e-9c66-c4b14c4a2a2c

[photo credit: http://torino.repubblica.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *