•  Primo Piano  
  •  Focus su Torino 
  •  Orario Voli 
  •  Lo sai ... 

Quale integrazione tra gli scali piemontesi?

Non esistono, se non in un’ottica politica, possibili sinergie tra Caselle e Levaldigi

L’aerostazione di Cuneo Levaldigi © italyairports.info Recenti notizie di stampa hanno riproposto piani (non meglio precisati) di “integrazione” tra gli scali di Torino Caselle e Cuneo Levaldigi, i quali risulterebbero sostenuti dal mondo politico e imprenditoriale. Si tratta, come FlyTorino ha più volte rilevato, di progetti che avrebbero un proprio significato solo in presenza di precise condizioni (dal livello di traffico generato dagli aeroporti alla loro ...   Segue »
Scarica il comunicato stampa in PDF

Museo di Arte Contemporanea del Castello di Rivoli

Costituitasi a partire dal 1984, anno di apertura del museo, la Collezione Permanente del Castello di Rivoli viene costantemente arricchita grazie a nuove acquisizioni, donazioni e prestiti a lungo termine. La Collezione documenta i momenti cruciali dello sviluppo dell'arte contemporanea in Italia e all'estero dagli anni Cinquanta ad oggi. Grazie alle acquisizioni di opere presentate nelle mostre temporanee, l'ampliamento della Collezione riflette anche la storia dell'attività del Museo.
                                                             Leggi il testo completo »

Orario voli in partenza/arrivo a Torino

Destinazione/Provenienza  

Dove sono posizionati i serbatoi degli aerei?

Gli aerei hanno i serbatoi all'interno delle semiali, a parte quelli militari, che possono avere anche dei serbatoi ausiliari sotto la fusoliera o alle estremità alari. Dato che il rifornimento è sotto pressione e non per semplice caduta, esiste un solo bocchettone di carico che spesso si trova nei pressi del bordo d'attacco mentre un tubo distributore che affluisce ai vari serbatoi con le apposite valvole di carico fa sì che i serbatoi si riempiano tutti completamente alla stessa maniera, questo per rendere più veloce e semplice l'operazione.
                                                                                 Leggi la risposta completa »

Vai alla sezione "Domande e Risposte" »

 Notizie più recenti                                          Vai all'archivio notizie »


Buon compleanno Ryanair: 15 anni di successi a Torino ...

... aspettando la base!

Lunedì, 30 giugno 2014

Un 737 Ryanair solca il cielo di Torino © Beppe Miglietti Il 1 Luglio 1999 alle 10:40 atterrava a Caselle il primo volo Londra Stansted - Torino operato da Ryanair: era il primo volo low cost della storia di Caselle, un volo che ha cambiato per sempre il nostro modo di viaggiare.
Oggi Ryanair compie 15 anni di presenza a Caselle, e festeggia inaugurando una nuova tratta per Alghero, l’undicesima del portafoglio di rotte attualmente presenti su Torino, un volo che si appresta a partire sfiorando il tutto esaurito.
La storia di Ryanair a Caselle può vantare molti successi:
- I voli nazionali per Puglia, Sicilia e finalmente Sardegna, sono i voli che si sono sostituiti al treno per gli spostamenti nord-sud, sono una categoria di voli assolutamente da incrementare, a partire da un collegamento low cost con la Calabria che manca ancora clamorosamente nell’offerta di Torino
- I voli internazionali: ad oggi solo 4 rotte sono annuali (Londra, Bruxelles, Barcellona e Malta, quest’ultima ancora non confermata per il prossimo inverno). Questi voli hanno permesso a tantissimi piemontesi di girare per l’Europa, ma soprattutto hanno avvicinato il Piemonte a tanti turisti stranieri, che si sono serviti di Ryanair per una visita a Torino o per un soggiorno sulle nostre montagne. In questo gruppo di voli negli anni ci sono state anche alcune cancellazioni, la più dolorosa senz’altro quella del Torino-Madrid sospeso a Marzo 2013.  Segue »


Scarica il comunicato stampa in PDF

KLM apre un mondo di coincidenze con il Torino-Amsterdam

FlyTorino presenta il prospetto delle coincidenze disponibili

Domenica, 11 maggio 2014

Boeing 737 KLM presso l’aeroporto di Schipol - Photo courtesy Wikipedia FlyTorino scende in campo a sostegno del nuovo volo Torino-Amsterdam di KLM, che debutta il 26 Maggio con due partenze giornaliere: si tratta di un volo fondamentale per il rilancio del nostro aeroporto, molto atteso sia dall'utenza business che dalla clientela leisure.
Il volo di KLM consente una comoda connessione con Amsterdam e l'Olanda, con orari che permettono di organizzare in maniera ottimale una trasferta di lavoro o un weekend di svago in Olanda. Ma il reale valore aggiunto di questo collegamento sono le connessioni offerte dall'hub dell'alleanza SkyTeam: i passeggeri provenienti da Torino potranno proseguire per centinaia di destinazioni nel Nord Europa ed in tutto il mondo, utilizzando i voli di KLM e delle compagnie partner. Il prodotto KLM è ottimale non solo dal punto di vista operativo, ma anche tariffario: il solo volo su Amsterdam ha tariffe che partono da circa 100€ a/r, e le tariffe dei voli in connessione sono spesso le più competitive sul mercato dei voli in partenza da Torino. Speriamo quindi che KLM riesca a riportare su Caselle molti passeggeri che oggi partono da altri scali del Nord Italia, per assenza di voli in connessione o per tariffe elevate!
FlyTorino ha preparato un prospetto delle coincidenze disponibili con i voli KLM Torino-Amsterdam: questo lavoro viene distribuito a partire da oggi sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook www.facebook.com/associazioneflytorino, per offrire un valido servizio ai passeggeri in partenza da Torino ed agli operatori ed Agenti di Viaggio del territorio.  Segue »

Scarica le coincidenze dei voli in andata

Scarica le coincidenze dei voli di ritorno

Base Ryanair a Caselle: è il momento di agire

Tre nuove basi annunciate in una settimana: Torino non può più attendere!

Lunedì, 14 aprile 2014

Schieramento di Boeing 737 Ryanair a Birmingham © Roberto Leone A partire dal mese di Ottobre 2014, la compagnia low cost Ryanair riceverà la prima tranche del lotto di 175 nuovi Boeing 737-800, e darà via ad una nuova fase di espansione del nuovo network.
L’associazione FlyTorino rivolge un appello a Sagat affinché Torino faccia parte a pieno titolo di questo piano di espansione e venga promossa a base operativa del vettore dal prossimo inverno, e al Sindaco di Torino ed a tutte le istituzioni pubbliche e private affinché supportino la società di gestione per raggiungere questo obiettivo.
Ryanair ha iniziato ad attuare il proprio piano di crescita per la prossima stagione invernale, secondo quanto anticipato dallo stesso John Alborante nei mesi scorsi a Torino, ma almeno in questa prima fase non sono emerse novità per Torino-Caselle. Nel corso dell’ultima settimana infatti, Ryanair ha già annunciato 3 nuove basi in Europa presso gli aeroporti di Colonia, Varsavia e Danzica: le tre nuove basi riceveranno un aereo in night stop a partire da Ottobre 2014 ed un incremento delle destinazioni operate dalla low cost irlandese, sfruttando proprio la disponibilità di nuovi aerei in consegna da Ottobre.  Segue »

   « Torna a inizio pagina                                                    Vai all'archivio notizie »