Ryanair: disimpegno sulla Torino-Londra?

Published on: 23 giugno 2017

Filled Under: press

Views: 2138

7 settimane di blackout per la rotta Torino-Londra Stansted: da diverse settimane Ryanair ha tolto dalle vendite tutti i voli Torino-Londra tra domenica 29 Ottobre (inizio della stagione winter) e sabato 16 Dicembre (inizio della stagione sciistica, con l’avvio delle ski routes tra cui il Torino-Dublino). Cosa c’è dietro questa mossa? E’ il preludio di un clamoroso declassamento della rotta storica di Ryanair su Torino da annuale a stagionale invernale?

Dai dati ENAC del 2016 era apparso il primo campanello d’allarme: -2.7% nel 2016 per la Torino-Stansted, in un anno in cui la direttrice su Londra è cresciuta molto grazie agli incrementi di easyjet e British Airways ed al nuovo volo su Luton di Blueair. Perchè questo calo di Ryanair? E’ evidente che allo stato attuale delle cose, Ryanair offre su Torino il prodotto meno appetibile soprattutto per i rientri, a causa del volo Londra-Torino che decolla tutti i giorni alle 6:55 da Stansted, mentre i competitor offrono partenze più comode pomeridiane.

Abbiamo sempre fatto il tifo per Ryanair e ci auguriamo che presto venga sciolta la riserva su questo volo, magari con un riposizionamento d’orario che lo renda più appetibile: Ryanair è la prima compagnia a Caselle, in Italia ed in Europa, e speriamo che continui ad operare su Torino in maniera regolare su una direttrice di peso come quella per Londra. Tra qualche settimana Ryanair pubblicherà l’orario summer 2018, e capiremo quale sarà la sorte della tratta Torino-Stansted.

Intanto Ryanair tra una settimana festeggerà 18 anni di operazioni su Torino, dove inaugurò la rotta per Londra il 1 Luglio 1999, un compleanno che rischia di essere “amaro”…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *