Torino-Spagna: i dati del 2021

Published on: 15 Gennaio 2022

Filled Under: news

Views: 413

Nel 2021 tra Caselle e la Spagna hanno volato complessivamente 139 mila passeggeri: quasi raddoppiato il dato del 2020, quando i passeggeri furono 73 mila, ma siamo ancora ben lontani dai 400 mila passeggeri annui dell’era pre covid (trend in linea con quello degli altri scali italiani).

Possiamo ritenere che la Spagna con questi numeri sia stata il principale mercato estero di Caselle nell’anno difficilissimo della pandemia: il merito è dei vettori che hanno investito sulle rotte in partenza da Torino, ma anche di una situazione pandemica decisamente buona nella seconda metà del 2021 nella penisola iberica, che ha stimolato il traffico turistico sia in ingresso che in uscita. Sono 5 i vettori che hanno volato da Torino alla Spagna nel 2021:

  • Iberia, la prima major a ripartire da Caselle a Marzo, opera stabilmente un daily per Madrid con previsione di un raddoppio nell’estate 2022
  • Ryanair: con l’apertura della base sono salite a quota 8 le rotte da Torino alla Spagna, grazie alle new entry Lanzarote, Malaga, Siviglia, Palma de Mallorca
  • Binter: novità assoluta, ha inaugurato un volo per Gran Canaria nel mese di Luglio, con risultati finora assai modesti
  • Vueling stabile con il collegamento per l’hub di Barcellona
  • Volotea con la nuova rotta stagionale per Minorca

La top3 delle rotte Torino-Spagna nel 2021 vede:

  • Barcellona: 44 mila passeggeri (rotta che prima del Covid superava i 200 mila..)
  • Madrid: 39 mila
  • Valencia: 16 mila

Seguono intorno a quota 10 mila passeggeri i voli per Ibiza e Palma de Mallorca, più staccati a quota 5000 i voli per Lanzarote, Malaga e Siviglia (che sono iniziati a Novembre), Gran Canaria con 3500, e chiude il Minorca di Volotea con soli 700 passeggeri.

Per il 2022 ci aspettiamo numeri nettamente superiori, grazie al raddoppio di Iberia ed al consolidamento delle rotte Ryanair, che opereranno per l’intero anno, e chissà che gli irlandesi non ci regalino qualche altra novità. Segnaliamo inoltre che nell’estate 2022 è previsto il ritorno anche dei voli charter Neos per le isole Baleari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.