Un weekend a Barcellona: da Marzo 2 voli low cost giornalieri da Torino!

Published on: 14 marzo 2016

Filled Under: news

Views: 1232

 Incendio-alla-Sagrada-FamiliaContinua lo straordinario successo di passeggeri sulla linea tra Torino e Barcellona. E dal 26 marzo fino al 31 ottobre, in concomitanza con l’alta stagione turistica aumentano ancora i voli. Tutti i giorni sia Ryanair che la Vueling garantiranno un collegamento ciascuna con il modernissimo aeroporto di El Prat, vicinissimo al centro e da poche settimane raggiunto anche dalla nuova linea 9 della Metro, oltre che da treni urbani e da comodi aerobus. Ed è un successo ben meritato, la metropoli spagnola continua a rinnovarsi ed a offrirsi a milioni di turisti. Si passa dall’architettura eclettica di Antoni Gaudì e delle sue celebri creazioni come la Sagrada Famìlia, ancora incompiuta, o la meravigliosa Casa Batllò nell’elegante quartiere di Gracia. Alle spiagge di Barceloneta, con i suoi ristoranti di mare. Impossibile poi non percorrere la famosa Rambla, via pedonale che collega Placa de Catalunya al porto e popolata da mimi, saltimbanchi e venditori più o meno stravaganti. Passeggiando sulla Rambla una tappa d’obbligo è il mercato della Boqueria. Non l’unico ma di sicuro il più famoso mercato coperto della città dove è possibile mangiare prelibatezze locali e non. A nord di questa via pedonale si trova la città vecchia ed il Barrio Gotico. Passeggiare tra queste viuzze che si alternano a piazze e chiese è incantevole soprattutto la sera. D’obbligo una visita alla Cattedrale di Santa Eulalia. A sud della Ramba invece troveremo El Raval. Quartiere una volta malfamato, ottimo per gustare le migliori Tapas e sorseggiare una vera Sangria. Impossibile per gli sportivi tralasciare poi una visita al Camp Nou, casa del Barcelona FC, probabilmente la squadra di calcio più famosa al mondo. Appena fuori dal centro poi si può raggiungere la collina di Montjiuic che domina la città o il Parc Guell. Insomma, c’è davvero molto da fare e da vedere ma è la vivacità della città a qualsiasi ora del giorno e spesso anche della notte che lascia stupiti. Da queste parti sanno veramente godersi la vita.

Qualche piccola informazione pratica…

Ryanair atterra al vecchio Terminal 2 mentre Vueling utilizza il nuovo Terminal 1. QuestaDSC_0161 compagnia permette tra l’altro, facendo scalo, di raggiungere oltre 100 destinazioni. Malgrado entrambi i terminal siano raggiunti dalla L9 della Metro, il modo più comodo per i turisti di raggiungere il centro è utilizzare gli Aerobus. Fanno tutti capolinea in Placa de Catalunya, sono frequenti, sicuri e dotati di wi-fi. Fate molta attenzione al ritorno. Gli Aerobus A1 raggiungono solo ed esclusivamente di terminal usato da Vueling. Gli Aerobus A2 ovviamente quello usato da Ryanair. Nel dubbio chiedete prima di salire a bordo. La rete dei trasporti pubblici è estremamente efficiente ed economica ma molte delle attrazioni turistiche sono vicine a loro. Quindi valutate prima di fare abbonamenti o altro. La città è letteralmente invasa dai turisti, prenotate per tempo, e se volete risparmiare, e dormire meglio, evitate le zone più centrali. Se siete in tanti può essere interessante valutare un appartamento.La Rambla vera, tranne pochissime eccezioni è piena di ristoranti per turisti. La Ramba nel quartiere di El Raval è decisamente più frequentata da giovani e dai locali. Un motivo ci sarà…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *