Da Torino alla Spagna: oltre 400 mila passeggeri nel 2017

Published on: 12 gennaio 2018

Filled Under: homepage, news

Views: 2033

Il 2017 è stato un anno record per i voli tra Torino e la Spagna, con il superamento per la prima volta il muro dei 400 mila passeggeri: in totale di 418713 transiti (+11% rispetto ai 377 mila del 2016) tra Caselle e le 8 destinazioni spagnole collegate con voli di linea e charter, praticamente un passeggero su 10 transitato a Caselle ha avuto come origine/destinazione una località spagnola. Nel ranking degli scali italiani, Torino è il nono aeroporto italiano per traffico verso la Spagna, davanti a scali come Linate e Catania che sono nel complesso molto più trafficati di Caselle.

Barcellona si conferma la rotta più trafficata, con traffico stabile ormai prossimo alla soglia di 200 mila passeggeri su base annua, con voli operati da Vueling e Ryanair, destinazione che sembra non aver subito contraccolpi a seguito degli attentati di agosto e del clima di instabilità politica. Segue Madrid con traffico in crescita: sulla capitale spagnola l’estate 2018 vedrà la crescita di Iberia (da 12 a 15 voli settimanali), mentre Blueair ha programmato un passo indietro da 4 a 3 voli settimanali. Il 2017 ha visto il debutto dei voli per l’Andalusia operati da Blueair, sostenuti anche da una campagna di Turismo Torino per promuovere l’incoming: nel corso del 2018 ci sarà un consolidamento dell’offerta verso questa regione, con Siviglia confermato collegamento annuale e Malaga stagionale da Giugno a Settembre. Stabile Valencia (servita da Ryanair), altalenanti le Baleari con forte crescita di Ibiza (grazie ad un volo extra di Ryanair) e forte calo di Minorca (da cui Blueair ha sospeso i voli di linea operati nel 2016).

In questo scenario assolutamente positivo c’è un grande assente: le Canarie, meta emergente del turismo balneare a basso costo, destinazione fruibile per 365 giorni all’anno e che ha completamente soppiantato i voli per le località balneari del Nord Africa. Torino è rimasto uno dei pochissimi aeroporti italiani ad essere sprovvisto di un volo di linea low cost per Tenerife o Las Palmas, e i torinesi continuano tutto l’anno a riempire i voli per queste destinazioni dagli aeroporti lombardi. Un volo da Torino alle Canarie sarebbe il giusto completamento dell’offerta già ottima tra Caselle e la Spagna, lanciamo nuovamente un appello a tutti gli operatori che volano sulle Canarie perchè questo volo possa concretizzarsi nel 2018: Blueair (che vola da Bucarest a Tenerife), Ryanair, easyjet, Vueling, Volotea… contiamo su di voi!

Ecco i dati definitivi dei voli Torino-Spagna del 2017 (e confronto rispetto al 2016):

  • Barcellona (Ryanair e Vueling) 183607 pax
  • Madrid (Blue Air e Iberia) 115818 pax, +10%
  • Valencia (Ryanair) 35345 pax, +3%
  • Ibiza (Ryanair, Blue Air, Blu Express) 34849 pax, +22%
  • Palma de Mallorca (Blue Air, Volotea, Blu Express, Iberia) 15249, -10%
  • Malaga (Blue Air) 14921 pax, NEW
  • Siviglia (Blue Air) 14102 pax, NEW
  • Minorca (Blu Express, Iberia) 4778 pax, -53%

Fonte dei dati: sito Aena.es

Barcellona è la prima destinazione spagnola per Torino: la opera Vueling, qui immortalata da Beppe Mig

One Response to Da Torino alla Spagna: oltre 400 mila passeggeri nel 2017

  1. Susanna ha detto:

    Sarebbe ottimale implementare Torino caselle /Malaga e Torino caselle/Olbia tutto l’anno visto il desiderio anche da parte deib piemontesi di andare al caldo nei periodi invernali .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *