Nasce la “nuova” ITA: non cambia nulla per la Torino-Roma

Published on: 25 Agosto 2021

Filled Under: homepage, news

Views: 2407

Non avevamo aspettative differenti, ma abbiamo comunque atteso la messa in vendita dei voli della “nuova” ITA per fare il punto sulla tratta Torino-Roma Fiumicino: nessuna novità rispetto all’offerta dell’attuale Alitalia, dal 15 Ottobre fino a Marzo 2022 i voli verso la Capitale avranno sempre 2 sole frequenze giornaliere con partenze da Caselle alle 6:15 ed alle 15:15, e ritorni da Roma alle 13:15 ed alle 21:35, tariffe a partire da 49€ sola andata. Si tratta di un’offerta alquanto limitata soprattutto per l’utenza business: da Caselle manca un volo serale, come da Roma manca un volo al mattino, e in generale siamo di fronte ad un prodotto che ha ormai perso completamente il suo appeal.

Siamo lontani anni luce da quando la tratta Torino-Roma superava le 20 partenze giornaliere agli inizi degli anni 2000, e sfiorava il milione di passeggeri all’anno: nel 2019, ultimo anno pre Covid, i passeggeri furono 474 mila (in calo rispetto al 2018), mentre nel 2020 sono stati appena 146 mila. Negli ultimi anni diversi vettori hanno provato a sfidare la vecchia Alitalia sulla Torino-Roma: Blue Air, Vueling, Blue Panorama, tutti con scarsi risultati, in quanto hanno sfidato una Alitalia che garantiva almeno 7 partenze giornaliere ed un ventaglio di prosecuzioni di tutto rispetto. Lo scenario attuale è profondamente diverso, con una ITA ridotta ai minimi termini, ed una concorrenza dell’Alta Velocità Ferroviaria meno temibile del passato, a causa di tariffe dei biglietti non sempre convenienti.

ITA difficilmente potrà offrire a Torino più di quello che ha offerto Alitalia negli ultimi anni, c’è spazio per una low cost sulla Torino-Roma? Probabilmente sì, è una tratta che storicamente ha movimentato un’utenza ampia e variegata, non solo traffico business ma anche turistico, religioso, spostamenti di politici per la Capitale, traffico VFR (Visit Friends and Relatives). L’opportunità potrebbe essere colta da Ryanair o Wizzair, le due low cost che stanno investendo fortemente su Caselle e che sono state protagoniste di un’estate con voli per il Sud Italia sempre al completo: Ryanair inaugurerà una base operativa a Caselle dal 2 Novembre, con un carnet di voli nazionali che conta già 9 rotte, mentre Wizzair opera al momento 4 rotte da Torino al Sud Italia. Ora che ITA ha svelato le sue (poche) carte speriamo che la concorrenza si faccia sotto!

Alitalia a Caselle – foto di Beppe Mig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *