I voli del 26 Dicembre: qualche novità positiva ed un grande assente

Published on: 25 dicembre 2015

Filled Under: news

Views: 735

Sabato 26 Dicembre sarà una giornata caratterizzata da arrivi e partenze in vista della settimana di Capodanno. Un segnale positivo arriva da Vueling: per la prima volta in assoluto verrà operato un doppio volo su Barcellona, e lo stesso programma si ripeterà in altre 4 date nelle prossime due settimane. I due voli Vueling in partenza da Caselle hanno circa 170 e 150 prenotati, si aggiungono al volo Ryanair che ha più di 180 prenotati, ennesima giornata record per la destinazione Barcellona da Torino! Altro segnale positivo dal fronte charter con 3 arrivi dalla Scandinavia (Stoccolma, Copenhagen e Gotheborg): un anticipo di 3 settimane rispetto agli anni scorsi, visto che storicamente il clou degli arrivi scandinavi inizia dalla seconda metà di Gennaio. Quest’anno sarà un anno di forte crescita per l’incoming dalla Scandinavia: si aggiungerà Oslo (SAS dal 23/01) come destinazione incoming andando a completare il quadro.

Grande assente della giornata: Mosca. Le catene dalla Russia storicamente hanno sempre preso il via nei sabati della seconda metà di Dicembre, per raggiungere il clou ad inizio Gennaio con il Natale Ortodosso e poi proseguire stabilmente per tutta la winter. Quest’anno le stime degli operatori turistici parlano di un calo dei flussi dalla Russia all’Italia compreso tra il 40% ed il 50%, cercheremo di capire quale sarà l’impatto sulle nostre montagne. Non c’è traccia anche dei charter da Tel Aviv e per l’Egitto, per le note problematiche di instabilità politica di quelle zone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *