Skiathos: spiagge paradisiache e night clubbing a due ore di volo da Torino

Published on: 20 aprile 2017

Filled Under: news

Views: 1858

Volotea ha confermato per l’estate 2017 la rotta Torino-Skiathos, che ha esordito l’anno scorso andando a rompere finalmente il tabù dell’assenza di voli low cost da Caselle alla Grecia.

Skiathos è l’isola principale delle Sporadi, arcipelago nella parte orientale della Grecia a cui appartengono anche le isole di Alonissos e Skopelos: le isole sono tutte collegate a Skiathos con comodi traghetti, rendendo quindi possibile anche una vacanza itinerante nell’arcipelago.

A Skiathos potrete scegliere tra più di 50 spiagge, tra cui tante graziose calette con pineta che arriva fino in spiaggia. La più famosa ed affollata è certamente Koukounares: è una spiaggia sabbiosa attrezzata, con acqua cristallina e con un bar che a partire dal pomeriggio è frequentatissimo dai giovani dell’isola per l’aperitivo. Raggiungibile da Koukounares con un breve percorso a piedi tra pini, uliveti e fichi si trova Banana Beach, l’altra spiaggia più famosa dell’isola. Facendo poi una gita in traghetto intorno all’isola, un enorme arco di roccia vi farà capire di essere giunti a Lalaria Beach, una delle più suggestive di tutta la Grecia: si trova lungo la costa nordorientale di Skiathos, Lalaria è ricoperta da ciottoli di marmo grigio e circondata da rocce ruvide, ed è raggiungibile esclusivamente dal mare. Dopo l’aperitivo a Koukounares, la movida a Skiathos si sposta nei locali modaioli del centro (in particolare in zona porto), dove la musica va avanti fino all’alba, al punto che Skiathos è definita da molti “la nuova Mikonos“.

Skiathos è un’isola ancora poco inflazionata dal turismo di massa, e questo la rende molto vivibile e soprattutto abbordabile nei prezzi: il costo di una vacanza a Skiathos è di gran lunga più abbordabile rispetto alle più gettonate isole del Mediterraneo, considerando i voli, il soggiorno in hotel ed il costo della vita sull’isola. I vicoli del borgo sono ricchi di taverne, ouzerie, negozi di antiquariato, gioiellerie e locali alla moda: la vita è decisamente economica, una cena a base di pesce nei locali del centro costa mediamente 15-20€ a persona. Spostarsi sull’isola tra le varie spiagge è semplicissimo: c’è un comodo autobus di linea, con corse molto frequenti, che percorre in circa 30 minuti il tragitto dal porto di Skiathos fino alla spiaggia di Koukounares al costo di 3€, in alternativa è possibile noleggiare motorini o quad.

Per gli appassionati di aviazione, Skiathos ha uno spotting point unico in Europa: raggiungibile a piedi in soli 5 minuti dal porto, il fondo pista di Skiathos permette di ammirare gli aerei in decollo ed atterraggio a pochi metri di distanza, quando si assiste ad un decollo è bene tenersi saldi al guard rail per non essere scaraventati a terra!

Volotea opererà il Torino-Skiathos dal 27 Giugno al 15 Settembre, un volo a settimana che viene raddoppiato ad Agosto. Il volo è anche parzialmente charterizzato da Alpitour, che ha allotment sul volo del martedì. Volotea collegherà Torino per tutta l’estate anche a Corfù, Lampedusa, Pantelleria, Palma de Mallorca, Olbia, Cagliari e Palermo.

[foto e testi di Michele Stillavato]

 

  • DSC_0853
  • DSC_0999
  • DSC_1026
  • DSC_0859
  • DSC_0839
  • DSC_0977
  • DSC_0789 - Copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *