Torino-Spagna 2015: è stato il boom di Barcellona!

Published on: 12 gennaio 2016

Filled Under: news

Views: 876

Tags: , ,

AENA ha pubblicato i dati definitivi dell’anno 2015. Come ampiamente annunciato si è chiuso un anno record per la tratta Torino-Barcellona: 177.704 passeggeri, +39% rispetto al 2014! Sembra incredibile pensare che solo 3 anni fa, nel 2012, i passeggeri sulla Torino-Girona di Ryanair furono 35000, il traffico è cresciuto di ben 5 volte in 3 anni. Merito di Vueling e Ryanair, i due vettori che operano un volo giornaliero d’estate e plurisettimanale d’inverno. L’anno si è chiuso con una performance strepitosa a Dicembre: 13.479 passeggeri, +48% rispetto al 2014, grazie alle frequenze aggiuntive operate da Vueling e da Ryanair. Bene anche Madrid, anche se su numeri molto più bassi: il volo Iberia ha chiuso l’anno con 66.520 passeggeri, +8.3% rispetto al 2014. Una rotta che ha un grande potenziale e che vedrà nel 2016 finalmente l’ingresso di un competitor low cost: Blueair dal 27 Marzo con 4 voli settimanali.

Cosa aspettarsi dal 2016? Barcellona continuerà a crescere vertiginosamente almeno fino a Marzo, grazie alle maggiori frequenze invernali di Ryanair. Il dato dovrebbe poi stabilizzarsi da Aprile a livello di frequenze, ma possiamo attenderci comunque una crescita moderata a seguito di un consolidamento dei load factor. Madrid nel 2016 grazie all’ingresso di Blueair potrebbe raggiungere quota 100000 passeggeri. E poi arriveranno Valencia di Ryanair e gli stagionali di Blueair,  Ryanair, Volotea e Vueling per le Baleari: nelle prossime settimane pubblicheremo un prospetto completo dei voli estivi Torino-Spagna, ma il 2016 vedrà senz’altro un nuovo boom!

La foto di repertorio di Roberto Leone – Ryanair a Caselle con aereo brandizzato Comunitat Valenciana. FR-VLC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *