Wizzair potenzia le rotte abbandonate o ridotte da Volotea

Published on: 11 Dicembre 2021

Filled Under: news

Views: 4805

Tags: , ,

Wizzair non perde tempo e punta a mettere Volotea sotto scacco: dal 1 Febbraio 2022 la low cost ungherese potenzierà le rotte nazionali che Volotea si appresta ad abbandonare o ridurre pesantemente da tutti gli scali nazionali. Ecco il dettaglio degli incrementi messi in vendita questa mattina da Torino:

  • Torino-Catania sale da 4 a 5 voli settimanali 
  • Torino-Napoli sale da 4 a 5 voli settimanali 
  • Torino-Palermo diventa GIORNALIERO

Questi potenziamenti sono in vendita fino alla fine della stagione invernale, ovvero fine Marzo. L’orario estivo non è ancora aggiornato, ma ci aspettiamo un occhio di riguardo per Torino da parte della compagnia guidata da George Michalopoulos: tutti i nazionali da Caselle meritano di essere programmati su base giornaliera in estate, e la ciliegina sulla torta sarebbe l’aggiunta di un volo per la Calabria.

Le novità non riguardano solo Torino ma anche tutti gli scali serviti da Volotea, e in alcuni casi come la base di Palermo questa infornata suona come un avviso di sfratto agli spagnoli. Ecco il riepilogo di tutte le rotte Wizzair che verranno potenziate da Febbraio:

  • da Catania gli incrementi riguardano i voli per Pisa, Roma, Venezia e Torino
  • da Palermo aumentano Bologna, Verona, Venezia e Torino
  • da Napoli aumenta Venezia, Torino e Linate (ma viene sospesa Malpensa)
  • da Bari viene potenziata Venezia

Wizzair punta a diventare il vero outsider di Ryanair sulle rotte low cost nazionali, mentre Volotea di questo passo finirà relegata alle rotte in Sardegna e quelle per le isole balneari estive.

Wizz a Caselle, foto di Beppe Mig

One Response to Wizzair potenzia le rotte abbandonate o ridotte da Volotea

  1. Giusrppe ha detto:

    O provato a contattarli nessuna risposta. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.