Base Ryanair a Torino: i riempimenti della prima settimana

Published on: 28 Ottobre 2021

Filled Under: Nuovi voli

Views: 3545

Tags: , , , , , , , , ,

Mancano pochi giorni all’avvio della base Ryanair a Caselle, da un’analisi dei sistemi di prenotazione si può capire quali sono le rotte che partiranno con i riempimenti migliori (ovvero con meno di 25 posti prenotabili). Abbiamo preso in esame la prima settimana di operazioni, dal 31 Ottobre al 7 Novembre.
MADRID: si direbbe la migliore tra le rotte esordienti, sia per il traffico in uscita che per quello incoming. Tutti i 4 voli della prima settimana (2 in arrivo e 2 in partenza) hanno circa 175 prenotati, con una punta di 183 prenotati sul Madrid-Torino del 1/11. Nella prima settimana si prospetta un lusinghiero load factor superiore al 93%, un numero che non ci sorprende e che ci fa pensare che un bisettimanale stia stretto su questa rotta, al punto che dalla summer è già previsto un aumento a 3 voli settimanali (ma si può osare decisamente di più).
– PARIGI BEAUVAIS: tra i voli esordienti, il volo più pieno in assoluto è il Torino-Beauvais di venerdì 5 Novembre: ad oggi 2 soli posti liberi, volo praticamente FULL, anche grazie all’orario perfetto in ottica weekend. 
– SIVIGLIA: sarà il primo volo del nuovo corso Ryanair a Caselle domenica 31 Ottobre, operato con aereo di base spagnola (quelli di base torinese iniziano martedì 2/11): il volo in partenza da Caselle ha circa 179 prenotati (95% l.f.), e numeri analoghi sul rientro di venerdì 5 Novembre. Buon gradimento anche sui voli per MALAGA (operativo perfetto per i weekend da venerdì a lunedì)  e LANZAROTE: ci aspettiamo ottimi risultati da tutte le rotte spagnole, sia per il clima mite nella stagione invernale sia per la  condizione relativamente buona a livello epidemiologico della Spagna.
– TRAPANI: si tratta di un ritorno per Ryanair, che operava questa rotta su base giornaliera fino al 2017. Si parte con un trisettimanale, e nel giorno dell’esordio il 2/11 ci sono già 175 prenotati sia in partenza che in arrivo (92,5% l.f.), anche qui ci aspettiamo un deciso incremento nei mesi a seguire. Nessuna sorpresa comunque, Ryanair non ha mai sbagliato un colpo sui nazionali da Caselle, compresa l’ultima arrivata PESCARA, che dopo un’estate di successo inizia la stagione invernale con un raddoppio di frequenze da 2 a 4 voli settimanali.
Tra le altre rotte che debutano la prossima settimana, il trend meno brillante sembra quello per i voli su Marrakech, Tel Aviv, Kiev e Budapest: le prime due hanno ancora pesanti restrizioni in ingresso per i turisti stranieri, mentre i voli per l’Est Europa sono tutti in sofferenza (anche quelli di Wizzair), a causa di una situazione incerta a livello epidemiologico e normativo (il Green Pass europeo non contempla il vaccino russo Sputnik), siamo comunque fiduciosi per una partenza con maggiore slancio nel periodo estivo anche per questi voli.

Ryanair a Caselle, foto di Beppe Mig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *